Verso il 14 febbraio… ecco i prossimi passi di danza!

Dopo l’assemblea pubblica di lunedì 28 gennaio, durante la quale sono intervenute associazioni, scuole, singole donne e altre realtà, ecco i prossimi passi per andare verso il 14 febbraio, giornata di sollevazione internazionale in donne e uomini da tutte le piazze del mondo danzeranno il loro BASTA! alla violenza di genere.
I prossimi appuntamenti saranno lunedì 4 febbraio e martedì 12 febbraio per imparare insieme i passi della coreografia da ballare in Piazza Matteotti a Imola il 14 febbraio prossimo.
In questa pagina trovate tutte le indicazioni e i link ai video della campagna, le traduzioni dei testi in inglese della canzone “Break the chain” e dell’ultimo monologo scritto da Eve Ensler per l’occasione.
Trovate anche le adesioni aggiornate di tutte le realtà che aderiscono alla giornata. Vi aspettiamo numerose/i!

Trama di Terre/Centro Interculturale delle donne, UDI Imola, Coordinamento donne Cgil e Spi-Cgil Imola

All’interno del modulo “Nutrire la memoria per non perdere i diritti” della rassegna “Far vivere i diritti delle donne”

” O n e   b i l l i o n   r i s i n g “

Una donna su tre, sul nostro pianeta, è stuprata o picchiata durante la sua vita
Un miliardo di donne violate è un’atrocità
Un miliardo di donne che danzano è una rivoluzione

Accadrà in tutto il mondo il 14 febbraio 2013

«One billion rising» (Un miliardo si solleva) è un’ambiziosa campagna creata da Eve Ensler, autrice de «I monologhi della vagina» un testo teatrale messo in scena in 140 Paesi dal 1998 in poi per celebrare la bellezza delle donne e condannare ogni violenza.

Il progetto del 14 febbraio prossimo vuole mostrare la forza collettiva delle donne, quando decidono di insorgere per mettere fine alla violenza. L’obiettivo è infatti quello di creare attraverso il ballo una forma di protesta celebrativa e nonviolenta, con la volontà di trasformare il 14 febbraio 2013 in una giornata di riscatto universale contro le ingiustizie che le donne subiscono. «Un miliardo di donne che danzano scuoterà la Terra» dice Eve Ensler.

Anche a Imola vogliamo lanciare questo evento, riprendendo il filo delle iniziative contro la violenza che abbiamo organizzato in occasione del 25 novembre scorso.

Ci siamo lasciate con delle scarpe rosse… adesso vogliamo ballare con quelle scarpe rosse! Lo faremo:

GIOVEDI’ 14 FEBBRAIO 2013 ore 18, Piazza Matteotti

 ALCUNE INDICAZIONI PRATICHE
IN VISTA DEL 14 FEBBRAIO

  • VESTITEVI DI ROSSO E NERO, i colori proposti dalle organizzatrici internazionali di One Billion Rising in segno di solidarietà a tutti gli/le amici/che attivisti/e del mondo, e a quelle donne e ragazze che non potranno esserci. Per dare continuità all’iniziativa di piazza del 25 novembre scorso contro la violenza sulle donne, se ne avete la possibilità, INDOSSATE SCARPE ROSSE.

  • STAMPATE A COLORI su un foglio A4 il logo di One Billion Rising che trovate QUI, per avere un simbolo uguale per tutte e tutti. Il logo va poi attaccato sul giubbotto con scotch o spille.

  • NON PORTATE IN PIAZZA BANDIERE O SIMBOLI DI PARTITO: il 14 febbraio 2013 è un’ azione globale che non appartiene a questa o quella organizzazione, non ha colore e/o appartenenza politica o partitica specifica.

  • SIATE PUNTUALI: la serata comincerà alle 18 precise. Se il lavoro o altro impegno improrogabile non ve lo permette, non rinunciate a passare anche più tardi. Saremo in Piazza fino alle 19!

  • PORTATE MACCHINE FOTOGRAFICHE E/O VIDEOCAMERE per documentare quanto più possibile l’iniziativa e poi non dimenticatevi di inviare il materiale prodotto a: info@tramaditerre.org

  • PORTATE CON VOI LA VOGLIA DI BALLARE E DI FAR TREMARE LA TERRA INSIEME AD UN MILIARDO DI ALTRE DONNE E UOMINI SUL PIANETA!!!

Per chi ci sarà ci vediamo MARTEDì 12 FEBBRAIO dalle 17 alle 19 al teatro Lolli, via Caterina Sforza, 3, Imola (Bo) per provare la coreografia!!

Vi aspettiamo numerose/i!!

Per info e adesioni: 054228912, info@tramaditerre.org

Ad oggi hanno aderito: Associazione TILT (Trasgressivo Imola Laboratorio Teatro), Amnesty International Imola, Associazione ADARK (Associazione Donne Africane del Regno Kongo), Associazione Brigata 36, Associazione PerLe Donne, 5C dell’Istituto A. da Imola, Rete degli Studenti Medi Imola, Associazione Uongai, Assemblea anarchici imolesi, Quelle che non ci stanno (Bologna), Associazione ExtraVagantis, Consiglio dei cittadini stranieri e apolidi della Provincia di Bologna, Seacoop Coop. Sociale Onlus, Commissione Pari Opportunità del Comune di Imola, Focus D, Assessorato alle Pari Opportunità del Comune di Imola, Gruppo Tambù dell’Associazione “E pas e temp”

Questo il link al sito italiano della campagna

Qui potete vedere il video promozionale della campagna prodotto da Eve Ensler e Tony Stroebel

Qui potete vedere il video di “Break the chain” sulla musica di Tina Clark e Tim Heintz

Testo di “Break the chain” tradotto in italiano da Maria Di Rienzo

“Over it” (Stanca di) e “Rising” (Insurrezione): ultimi monologhi scritti da Eve Ensler in occasione del 14 Febbraio 2013 

2019-03-19T04:42:07+01:00

Associazione Trama di Terre Onlus

Via Aldrovandi, 31, 40026 Imola (Bologna)

Phone: 0542 28912

Fax: 0542 067566