PRATICARE LA LIBERTÀ: incontro con le donne kurde contro la guerra senza fine del sistema patriarcale

Venerdì 23 gennaio 2015, h 18
Centro Interculturale delle donne di Trama di Terre

Al centro della serata sarà la straordinaria lotta che le donne kurde stanno combattendo: una lotta che va ben oltre la resistenza della città di Kobane all’assedio dalle truppe jihadiste. 

Dalla rivoluzione delle donne della Rojava, infatti, arriva un messaggio forte e chiaro a tutte le donne del mondo: per la nostra autodeterminazione e la nostra libertà occorre lottare dal basso contro tutti i fondamentalismi e la violenza patriarcale.

Interverranno:

OZLEM TANRIKULU, Presidente dell’Ufficio di Informazione del Kurdistan in Italia (UIKI-Onlus)

SARA MONTINARO, Associazione Ya Basta Bologna, campagna Rojava Calling

Coordina: BARBARA SPINELLI, avvocata Centro Antiviolenza di Trama di Terre

A seguire (ore 20 circa)

BUFFET DI AUTOFINANZIAMENTO
per sostenere la lotta delle donne di Kobane

è gradita la prenotazione chiamando: 054228912 o scrivendo a cucinaabitata@tramaditerre.org

Nel corso della serata sarà possibile acquistare le copie di questi due libri:

  1. Atti del convegno “Praticare la libertà contro la guerra senza fine del sistema patriarcale: DONNE CURDE IN IRAQ, SIRIA, EUROPA”, c/o Casa Internazionale delle donne di Roma, 11 ottobre 2014.
  2. il primo libro di Sakine Cansiz, finalmente tradotto in italiano “Tutta la mia vita è stata una lotta”, edizioni Mesopotamien Verlag.

Scaricate e diffondete il volantino e il  comunicato stampa dell’iniziativa!

Info: 054228912, info@tramaditerre.org, www.tramaditerre.org

2019-03-19T04:24:43+01:00