Il Centro Antiviolenza di Trama di Terre firma la convenzione con la Città Metropolitana

Ieri, 16 dicembre 2015, abbiamo firmato l’ “accordo metropolitano per per la realizzazione di attività ed interventi di accoglienza, ascolto ed ospitalità per donne che hanno subito violenza”.

I fondi stanziati sono ancora pochi, ma si tratta di un primo riconoscimento del lavoro che il Centro Antiviolenza di Trama di Terre svolge.

Il nostro impegno continuerà accanto alle donne che si ribellano alla violenza maschile, come non abbiamo mai smesso di fare fino ad oggi, anche senza convenzione. Il nostro pensiero va a tutte quelle donne che hanno lottato in questi anni e che hanno pagato con il loro corpo il prezzo del controllo e del sessismo.

Oggi siamo convinte più che mai, però, che a perdere sono gli uomini e il sistema patriarcale, in una società dove ancora la violenza maschile è dilagante e il sessismo istituzionale e giudiziario è ancora imperante. Basti pensare al cosiddetto emendamento “Codice Rosa” della legge di stabilità, che obbliga i Pronto Soccorsi a segnalare le donne maltrattate e che avrà come unico risultato quello di allontanare ulteriormente le donne dalle istituzioni (per approfondimenti potete leggere il comunicato della Rete D.I.Re su: http://www.tramaditerre.org/tdt/articles/art_6313.html ).

Le donne di Trama di Terre rimangono con le donne di ogni paese a difendere e conquistare vecchi e nuovi diritti per tutte.

GRAZIE A TUTTE LE DONNE DELLA CITTÀ CHE IN QUESTI ANNI CI HANNO SOSTENUTE E HANNO RIEMPITO LE PIAZZE INSIEME A NOI: QUESTA CONVENZIONE È IL FRUTTO DELLE NOSTRE E VOSTRE BATTAGLIE.

Le donne di Trama

2019-03-19T04:18:45+01:00