6 aprile: “Io sono il nulla”

Sabato 6 aprile Trama di Terre ospiterà lo spettacolo di teatrodanza “Io sono il nulla”, a cura di Opera Ets e Compagnia Alice gira in città, con Samanta Sonsini e Mayra Romero, all’interno del festival di arti performative Enjoy your town. Lo spettacolo è un focus sul campo di concentramento di Ravensbruck per sole donne durante gli anni della barbarie nazista.

Oggi come ieri i corpi delle donne vengono violati e utilizzati come terreno di guerra nei centri di detenzione libici, teatri di violenze indicibili, stupri e torture. Violenze spesso filmate e mandate ai parenti a casa per estorcere denaro.

Lo racconta un report (presentato il 25 marzo scorso dalla Commissione Onu per le donne rifugiate) che ha intervistato centinaia di sopravvissute all’inferno libico. E lo raccontano le donne sopravvissute che accogliamo e che oggi abitano questo territorio.

Questi campi di concentramento moderni sono anche il prodotto del Memorandum d’intesa sottoscritto tra Italia e Libia il 2 febbraio 2017, siglato dal governo Gentiloni, grazie al ministro Minniti, che ha spalancato la strada al razzismo dell’attuale legge su immigrazione e sicurezza firmata Salvini.

Come Trama di Terre riteniamo che la memoria di ieri serva a denunciare quello che accade oggi sotto i nostri occhi. Perché nessuno può fingere di non sapere e il silenzio è complice.

Appuntamento alle ore 16, presso il Centro Interculturale delle donne di Trama di Terre, Via Aldrovandi 31, Imola. L’ingresso è gratuito, con offerta libera.

Dopo lo spettacolo ci sarà una prova aperta del coro “Trama di Voci”, seguito da un aperitivo a cura delle donne di Trama di Terre.

LINK ALL’EVENTO FACEBOOK

2019-11-26T14:30:17+01:00